Il grande ritorno della Festa dei Quattro Altari, dal 19 al 21 luglio

Se quattro saranno, com’è tradizione, gli altari, tre saranno i palchi: in via Comizi, villa comunale Ciaravolo e palazzo Vallelonga. Inoltre circa duecento artisti, coinvolti in 19 spettacoli; due saranno i convegni; poi le due bande cittadine e sei gruppi musicali; tre compagnie teatrali amatoriali; tre attori professionisti; cinque gruppi musicali giovanili; quindici alunni dell’istituto Degni. Senza dimenticare gli otto artisti impegnati nella realizzazione di altari e tappeti. Questi sono solo alcuni dei numeri della festa dei Quattro Altari, che ritornerà a Torre del Greco dopo sedici anni di assenza.

Il programma degli eventi che si svolgeranno da venerdì 19 a domenica 21 luglio è stato presentato in una conferenza stampa nell’aula consiliare di palazzo Baronale. “Non nascondo che sono emozionato,” ha dichiarato il sindaco Luigi Mennella durante il suo intervento. “Emozionato non tanto per aver dato seguito al programma elettorale, che deve essere rispettato, ma per l’attenzione e la partecipazione che abbiamo riscontrato in questa occasione e nelle altre in cui abbiamo parlato del ritorno della festa. La festa non deve essere vista come un momento fine a sé stesso: come amministrazione siamo convinti che questa ed altre manifestazioni siano un importante volano per lo sviluppo economico della città.”

Gli altari saranno realizzati da Alfonso Raiola (in piazza Luigi Palomba), Francesco Scognamiglio (corso Garibaldi), Filippo Romito (piazza Santa Croce) e Antonino Ammendola (palazzo Baronale); i tappeti da Sergio Eco (palazzo Baronale), Raffaele Panariello (San Filippo Neri), Vincenzo Borriello (chiesa del Rosario) e Antonio Caso (chiesa di San Michele).

Ricco il programma di eventi, che ruoterà per lo più attorno ai tre palchi: il principale è quello di via Comizi, dove saliranno sempre alle ore 22 venerdì 19 Max Gazzè in Musicae Loci 2024 con Calabria Orchestra; Enzo Avitabile & i Bottari di Portico (sabato 20 luglio) e nell’ultima serata La Maschera, prima dello spettacolo di fuochi d’artificio nella zona del porto.

“L’attesa della festa – afferma il direttore artistico Gigi Di Luca – è parte della festa. Ecco perché tanto rumore, clamore, tanto entusiasmo ci ha accompagnati e ci accompagnerà ancora in questo viaggio di ritorno alla tradizione, di recupero della memoria collettiva. Corpus, identità, tradizione e riscatto sono i punti di partenza e di arrivo; sono i punti di osservazione della città e di relazione tra le persone, perché la festa è gioia, condivisione, è un nuovo inizio di partecipazione. Tutto ciò che forma questa festa dei quattro altari numero zero è circolare: in ogni suono, parola, gesto, segno, colore, abbraccio, c’è un’andata ed un ritorno. C’è un viaggio di emozioni che ci conduce inevitabilmente e per fortuna a riflettere sul Corpo di Cristo, sul riscatto sociale, sulle nuove identità, sul valore della tradizione e sulla pace.

Il programma che ha avuto il suo prologo a maggio con le scuole, si muove per flussi di intrecci e suggestioni artistiche, si snoda tra vicoli, piazze, luoghi insoliti per accogliere spettacoli, palazzi storici, villa comunale, si articola tra concerti, spettacoli teatrali, azioni aeree con trampoli e fuochi, danza, tableau vivant, bande, street parade, artisti di strada, convegni, e poi gli altari, i tappeti di segatura colorata, mostre, murales, installazioni, videomapping, esposizioni ed altro”.


Il programma (con ultime modifiche)

Venerdì 19 luglio

Ore 18:00 Centro storico – Villa Comunale
Sfilata e concerto Banda cittadina I Corallini

Ore 18:30 Palazzo Vallelonga
La Festa: dal Corpus al Riscatto
Convegno sui temi della festa

II Riscatto Baronale
reading teatrale dal testo di Gennaro Vitiello
con Gina Perna, Gino De Luca, Enzo Perna

Ore 20:00 Corso Umberto – via Roma
Spettacolo di clown e giocoleria

Ore 20:30 Villa Comunale
Forum Young Festival
A cura del Forum dei Giovani di Torre del Greco

Ore 22:00 via Comizi
Concerto Max Gazzè
in Musicae Loci 2024
con Calabria Orchestra

Sabato 20 luglio

Ore 18:00 Centro storico
Sfilata e concerto
Magicaboola Brass Band

Ore 19:00 Palazzo Vallelonga
Verrà un giorno…
performance di danza a cura del Centro Alba Buonandi

Meglio ‘na tammurriata ca ‘na guerra
Incontro con Enzo Avitabile

Ore 20:00 Villa Comunale
Torre Music Club
con la partecipazione di Patrizia Di Donna, Carla Fucci, Maurizio Giobbe, lacentino e Rosy, Luna Janara, Venus and Mars

Ore 20:30 Palazzo Vallelonga
I mille volti di Artemisia
Spettacolo di Tableaux Vivants
Ludovica Rambelli Teatro

Ore 21:00 Piazza Luigi Palomba
Luce, spettacolo onirico con trampoli e acrobazie-Compagnia dei Folli

Ore 22.00 via Comizi
Concerto Enzo Avitabile & i Bottari di Portico

Domenica 21 luglio

Ore 18:00 Centro storico
Sfilata Banda Musicale ACMT

Ore 18.30-19.15-20:00 via Teatro – via Falanga
La Festa
Spettacoli Teatrali a cura di Il Teatro di Donna Peppa Ass. Teatrale Gianni Pernice Teatro Club Gino Roma 1972

Ore 19:30 Palazzo Vallelonga
I Canti del Corpo d’Amore
di e con Ambrogio Sparagna

Ore 20:00 Centro storico
Tra nuvole
Spettacolo itinerante compagnia Baracca dei Buffoni

Ore 20:30 Villa Comunale
Concerto
Daniele Sepe e la Banda ACMT in Sepè Le Moko

Ore 22:00 via Comizi
Concerto La Maschera

Ore 24:00 Porto
Fuochi d’artificio

redazione
redazione

La redazione di torreweb.it

Articoli: 80

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *